Musica - InEsergo

Title
Vai ai contenuti
ARTICOLI MENO RECENTI

Il sacrificio del soldato bambino

Guerra e giustizia tra reale e reality

Robben Ford

Eleganza soprannaturale

Schiavi e padroni del non-finito

Il confine indistinto tra essere Artista ed essere Nessuno

Due parole sull'amore

Possesso, rispetto e fratellanza universale

Quelle miserabili elezioni

La lezione di Victor Hugo per la politica prossima ventura

La ragione non ce l'ha nessuno

La gestione nonviolenta del conflitto

La felicità è un sistema complesso

La distruzione creativa nel film di Gianni Zanasi

La dittatura della felicità

“Topolin, Topolin, viva Topolin!”

Il cinema on the road

La sublimazione del viaggio infinito

Ponte Morandi: la verità è un anelito a prezzo di costo

Genova vuole credere nella giustizia. Genova vuole rispetto per i suoi morti. Genova chiede la Verità.
MUSICA
05 Giugno 2022 - Musica

Eleganza soprannaturale
 
Robben Ford
 
Sciacca, agosto 1994. È il primo pomeriggio e non tira un filo d’aria. Sto per mettere in moto il motorino rigorosamente senza casco e con un’emozione in corpo che non riesco a controllare. Schizzo verso la zona residenziale. In un lasso di tempo minimo, zigzagando tra le auto e con la chitarra a mo’ di zaino, arrivo a destinazione in netto anticipo. Mi sta aspettando Nino, il mio primo insegnante. Le note della chitarra elettrica provenienti dal suo appartamento hanno un volume pazzesco, le sento distintamente dalla strada. Suono il campanello e faccio i gradini quattro alla volta, rischiando seriamente di farmi male. L’esordio non si dimentica facilmente.

Nino mi chiede che musica sono solito ascoltare e mi consegna brevi manu un elenco di artisti, tra i quali figura anche Robben Ford. Non passò molto tempo e il chitarrista statunitense divenne il mio preferito. Le motivazioni sono molteplici: il tocco, l’eleganza del fraseggio che fonde mirabilmente gli stilemi tipici del blues con il jazz (senza mai risultare accademico o spocchioso), il timing micidiale. Tuttavia, definirlo semplicemente “bluesman” credo sia altamente riduttivo. Ford sa spaziare con padronanza e disinvoltura in svariati generi musicali senza disdegnare sortite da cantautore consumato. Si ascolti, a tal proposito, l’album Supernatural (1999), disco che spiazzò non soltanto i fan della prima ora ma anche tutti coloro che avevano relegato il Nostro, a torto, al ruolo di mero chitarrista blues. Quel lavoro è unanimemente riconosciuto come una vera e propria pietra miliare della sua discografia. [...]
09 Marzo 2022 - Musica

Qualcuno mi ascolta?
Le peripezie di un insegnante innamorato della musica
Avrò avuto circa dieci anni, di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia, ma non potrò mai dimenticare i primi concerti ai quali ho assistito in compagnia dei miei genitori. Era un rituale consolidato: nei mesi estivi ci recavamo presso l’atrio inferiore del palazzo comunale della mia città natale – Sciacca – per assistere agli spettacoli serali a cielo aperto proposti di volta in volta dall’allora amministrazione locale. Si trattava di rassegne piuttosto variegate che abbracciavano generi che andavano dalla musica classica al pop, dai musical alle operette, con qualche sortita [...]
20 Febbraio 2022 - Musica

Il grande "piccolo" contenitore
Dall'epoca dei videoclip alla fama per tutti
Video Killed The Radio Star dei Buggles fu il primo videoclip messo in onda dal nascente network televisivo MTV nel 1981. Questo evento non coincide tuttavia con la nascita dei video modernamente intesi. I videoclip dei primi anni ‘80 discendono in linea diretta dai promo clip di vent’anni prima, viatici promozionali da mandare in onda durante gli show televisivi. I Beatles furono i primi con Help!, Ticket to Ride, I Feel Fine, accompagnati da riprese nelle quali i componenti del quartetto appaiono con i loro strumenti, sullo stage oppure in ambienti [...]
19 Dicembre 2021 - Musica

L'affaire Maneskin
Quando il rock si fa rassicurante
Fredda giornata di dicembre. Primo pomeriggio, appena uscito dall’ufficio. Me ne sto alla fermata aspettando il mio bus, imbacuccato con scaldacollo, guanti e cappello per difendermi dal famigerato ventaccio genovese e ascoltando, con le mie inseparabili cuffiette, Wiped out dei Raven, anno di grazia 1982.  

Star fermi al ritmo forsennato delle composizioni della band inglese è cosa ardua e quindi lo assecondo con un controllato headbanging e muovendo freneticamente [...]
29 Agosto 2021 - Musica

A spasso tra i pianeti interiori
Il viaggio multisensoriale di Elisa Montaldo nel nome della musica
“Un grande ringraziamento a tutte le persone che non si arrendono e supportano l’arte e la cultura. Abbiamo bisogno di risvegliare le menti e osservare la realtà attraverso occhi aperti per essere liberi e decidere il futuro del nostro mondo”
Elisa Montaldo

Provate per un attimo a immaginarvelo, monsieur Alex Attala. Anziano e distinto signore, figlio primogenito di un’epoca altra, ospite estivo e abituale di un lussuoso [...]
26 Luglio 2021 - Musica

La solitudine di Pompei
I Pink Floyd e la distopica modernità del concerto senza pubblico
Marco Porcio e Gaio Quinzio Valgo sono stati due magistrati dell'antica città di Pompei. Furono gli ideatori dello stupendo anfiteatro eretto intorno al 70 a.C., tuttora ammirabile nella sua magnificenza nell’omonimo sito archeologico. Cosa avrebbero pensato se avessero visto, catapultati nell'ottobre 1971 con un ipotetico viaggio nel tempo, quattro musicisti inglesi armati di chitarre elettriche e potenti amplificatori tenere una surreale rappresentazione musicale senza l'obbligo di dover compiacere un pubblico [...]
27 Maggio 2021 - Musica

Quei giovani ribelli quasi ottantenni
Il tramonto della canzone di protesta nell’era della “nuova normalità”
“La musica leggera e tutta la musica destinata al consumo [...] sembra che sia direttamente complementare all'ammutolirsi dell'uomo, all'estinguersi del linguaggio inteso come espressione, all'incapacità di comunicazione. Essa alberga nelle brecce del silenzio che si aprono tra gli uomini deformati dall'ansia, dalla routine e dalla cieca obbedienza [...] Questa musica viene percepita solo come uno sfondo sonoro: se nessuno più è in grado di parlare realmente, nessuno è nemmeno più in grado di ascoltare [...] la potenza [...]
29 Marzo 2021 - Musica

Ridevamo per l’aneddoto

29 Marzo 2021 - Musica

Non è un articolo per nostalgici

31 Gennaio 2021 - Musica

Stevie Ray Vaughan, l’ultimo blues hero
29 Novembre 2020 - Musica

Eddie Van Halen, l’essenza del rock

15 Novembre 2020 - Musica

Nessun uomo è un'isola

01 Novembre 2020 - Musica

Il cinema di Samuele Bersani

26 Settembre 2020 - Musica

Chiedi chi era Janis Joplin

30 Agosto 2020 - Musica

Il tango dei Matia Bazar

05 Luglio 2020 - Musica

I giorni del futuro dei Moody Blues

Torna ai contenuti