Poesie - InEsergo

Title
Vai ai contenuti
ARTICOLI MENO RECENTI

La vacuità dell’ indispensabile

Il teatro e la fantasmagoria della modernità

Eterno Don Giovanni

Pulsioni e desideri dietro la maschera del seduttore

Il caso Zanfretta

L’odissea di un uomo sequestrato dal mistero

Siamo fatti di musica

Il valore delle note nel paese dove l’arte è divertimento

Robert Johnson

Le sei corde del diavolo

Il dramma è donna

Antigone e Didone, antiche eroine della modernità

Ridevamo per l’aneddoto

L’Estetica bianca di Lucio Battisti e Pasquale Panella

Paolina

"Invecchiando si perdono molte cose che, prima, ignoravamo di avere" (Carlo Gragnani)

Il palco è nudo

L’agonia del teatro nell’epoca del distanziamento a comando

Alla ricerca del proprio ritratto

L’accettazione del diverso tra cinema e psicanalisi

Ponte Morandi: la verità è un anelito a prezzo di costo

Genova vuole credere nella giustizia. Genova vuole rispetto per i suoi morti. Genova chiede la Verità.
POESIE
Maggio 2021
Pollino
Questo monte così ampio nel suo corpo frastagliato, ha le sembianze di qualcosa che permane [...]
Nessuna Nuova
Nessuna nuova dal fronte del nulla. L'unica certezza è che esisti [...]
Aprile 2021
Vorrei dirti
Vorrei dirti qualcosa, ma non vedo i contorni e dimentico di cosa si tratti [...]
Corre
Corre sul rasoio dell'attimo, ogni goccia che scava la pietra [...]
Marzo 2021
Il mare di notte
Che cosa mi dirai tu che mi ascolti? Tu che ti confondi tra le rocce? [...]
La porta
Tieni socchiusa la porta. Che io possa entrare quando albeggia [...]
Febbraio 2021
Orfeo
Orfeo quando la sera cigola, anche le ossa tremano e il centro si perde. [...]
E' un tempo
È un tempo di fuochi, sorrisi soltanto in potenza. È un tempo che l’aria rimbomba, si fa capricciosa [...]
Gennaio 2021
Ti aspetto
Ti aspetto, al tavolo della solita circostanza, fuori sembra che piova sulla ragione [...]
Pisa
Città di morte e di fantasmi, città annerita dal rumore dei passi [...]
Dicembre 2020
Accanto a una fine
Accanto a una fine c'è una musica che accompagna sempre i naufraghi [...]
E' troppo tardi
E' troppo tardi disse l'alba, e mentre le rotaie scalpitavano qualcosa dilaniava il cielo [...]
Torna ai contenuti