Storie - InEsergo

Title
Vai ai contenuti
ARTICOLI MENO RECENTI

Io sono un altro te

Amore e compassione nella vita quotidiana e nella Zen Therapy

Le meraviglie della comunicazione empatica

E’ possibile dialogare senza litigare?

Manifest

Tutto è collegato

Don't look up!

L’agonia della civiltà occidentale nel nuovo film di Adam McKay candidato all’Oscar

Il tempo libero di Bruno Munari

La fantasia, l’invenzione e la creatività pensano, l’immaginazione vede

La polarizzazione delle opinioni

Quel tifo da stadio che ci rende talmente brutti da essere veri

La coscienza sporca dell'Occidente

Analisi e dinamiche di un conflitto annunciato da tempo

Qualcuno mi ascolta?

Le peripezie di un insegnante innamorato della musica

Pastore di stelle

Una serie di accorate lettere dal territorio del Ruar Astèr

Ponte Morandi: la verità è un anelito a prezzo di costo

Genova vuole credere nella giustizia. Genova vuole rispetto per i suoi morti. Genova chiede la Verità.
STORIE
01 Maggio 2022 - Storie

“Topolin, Topolin, viva Topolin!”
 
La dittatura della felicità
 
- Le Milizie mi stanno cercando, sono quasi spacciato, prima di arrendermi e accettare il mio destino ho deciso di registrare su questa vecchia musicassetta che ospitava un best degli Smiths. È quindi abbastanza chiaro che il sacrificio è grande, spero che serva -

Quando tutto iniziò la prendemmo a ridere, venivamo dall'esperienza televisiva di Black Mirror, tutto ci sembrava assurdo ma sopportabile, e quindi qualcuno rideva, qualcuno si dava di gomito, e nei bar c'era un chiacchiericcio che non lasciava trasparire nulla di preoccupante, anzi molti si dicevano sollevati.

Poi iniziarono a oscurare i canali televisivi di informazione, ma solo in certe fasce orarie per non infastidire i bambini, pensavamo fosse una cosa buona, del resto i bambini sono bambini ed è giusto che restino quantomeno protetti da certe notizie terrificanti.

- Hanno finito di setacciare il palazzo a fianco, li vedo scendere per le scale, ho poco tempo, davvero poco -

Siccome tutte le dittature hanno in qualche modo fatto scuola, Loro, ispirandosi a quella italiana, decisero di regalarci una divisa standard: le donne in abiti anni ‘50 in stile vecchia sitcom, gli uomini con pantaloni cachi e golfino verde con sotto una bella camicia azzurra. I bambini invece furono più fortunati, i maschietti da supereroe le bambine da principessa. In ogni evento pubblico e privato dovevamo vestirci così, erano bandite le parolacce, le imprecazioni e perfino suonare il clacson dell'automobile con una certa veemenza era un gesto passibile di arresto e immediata carcerazione. Dopo la carcerazione si poteva finire in rieducazione o ai lavori forzati, per questa scelta era stato delegato un tribunale speciale e i giudici erano obbligati a emettere le sentenze sorridendo e chiudendo sempre l'udienza con una morale, perché si doveva dare un messaggio ai bambini affinché scegliessero la giusta strada. Le udienze erano pubbliche ed era consentito il dibattito a tutti meno che all'imputato che non aveva la possibilità di difendersi. [...]
22 Aprile 2022 - Storie

La pazienza del corallo
Liberamente ispirato a “Nessuna nuova” di Lorenzo Marciante
“Nessuna nuova
Dal fronte del nulla.
L’unica certezza è che esisti
è che occupi
una porzione di mondo.
Le parole circolari
mi hanno confuso.
I gesti tiepidi
mi hanno nauseato.
I bordi dei piatti stridono
come le contraddizioni
nascoste sotto i sorrisi. [...]
20 Marzo 2022 - Storie

Il tempo libero di Bruno Munari
La fantasia, l’invenzione e la creatività pensano, l’immaginazione vede
“La più grande libertà nasce dal più grande rigore.”
(Paul Valéry)

“É permesso?”
La porta aperta lascia che la mia domanda penetri senza ostacoli.
“Devi permettertelo tu, non io” risponde sorniona una voce da dentro.

Lo trovo appollaiato a leggere un libro su una poltrona rovesciata. [...]
27 Febbraio 2022 - Storie

Pastore di stelle
Una serie di accorate lettere dal territorio del Ruar Astèr
Eccellenza,
con il seguente comunicato mi pregio di annunziare che stamane, al mezzogiorno, abbiamo preso stabilmente possesso del territorio del Ruar Astèr. L'occupazione si è svolta pacificamente e con grande gloria nostra. Già durante la marcia di avvicinamento alla capitale nemica, non appena le vedette sulle montagne scorsero il nostro spiegamento di forze, giudicando improbo il confronto armato - e per il numero delle truppe e per lo scarsissimo avanzamento della civiltà [...]
26 Gennaio 2022- Storie

Sixto Rodriguez
L’incredibile storia di Mr. Sugar Man
La vita è di una durezza irritante, Bob lo sa bene.

Facciamo uno sforzo di immaginazione fingendo spudoratamente di essere un direttore della fotografia. Mettiamo un bel filtro giallo alla camera da presa e rendiamo l'ambiente caldo, pieno zeppo di un caldo soffocante, quello che non ti fa respirare, spostiamo il luogo della nostra storia al confine tra il Messico e gli Stati Uniti, dove per esempio un cretino voleva farci un muro [...]
09 Gennaio 2022 - Storie

Come un figlio
Vizi e maneggi di un giovane nipote
Dilettissimo Giovanni,

Se ti scrivo, distogliendoti dai tuoi affari, è per una giusta causa, come potrai ben intuire. Ormai sei un giovanotto; gestisci fondi, proprietà. Hai lasciato la verde campagna per respirare la fuliggine della città e delle sue nuove macchine a carbone. Hai poco tempo per il tuo vecchio zio, che tanto vorrebbe abbracciarti come faceva una volta! Più che mai ora comprendo come i tempi cambino in fretta. Eri un bambino allora [...]
02 Gennaio 2022 - Storie

Preludio al silenzio
Un racconto che ha per protagonisti l’emisfero Sinistro (razionale, analitico, verbale… destrimano) e l’emisfero Destro (intuitivo, creativo, non verbale… mancino) del cervello umano
Prefazione
Tu che stai per leggere, vorrei solo avvisarti che sei davanti a un testo plurisensoriale: verso la fine (e non prima) ti chiederò in modo esplicito di ascoltare una breve traccia musicale. Se non hai tempo (o voglia), rimanda l'intera lettura a data da destinarsi. E se te ne dimenticherai non importa, perché nulla di tutto ciò è necessario.

I
Questa è la storia di due fratelli [...]
12 Dicembre 2021 - Storie

Garrincha, l'uccellino dalle gambe storte
14 Novembre 2021 - Storie

Finire i colpi

07 Novembre 2021 - Storie

17 Ottobre 2021 - Storie

Iniziò con la paura

26 Settembre 2021 - Storie

22 Agosto 2021 - Storie

08 Agosto 2021 - Storie

L’incredibile storia del signor Yamaguchi
17 Luglio 2021 - Storie

04 Luglio 2021 - Storie

Perso a Urlapicchio

10 Giugno 2021 - Storie

Sicilia, isula d’amuri

23 Maggio 2021 - Storie

Lo stagno delle ninfee

16 Maggio 2021 - Storie

Quasi illeggibile

28 Aprile 2021 - Storie

Robert Johnson

14 Aprile 2021 - Storie

21 Marzo 2021 - Storie

Quel giorno che Van Basten abbatté l’Unione Sovietica
17 Marzo 2021 - Storie

Miyazaki, Nausicaa e il Mar Marcio in noi
28 Febbraio 2021 - Storie

Centrale elettrica

14 Febbraio 2021 - Storie

Verso il centro dell’Universo senza mai un battito d’ali
10 Febbraio 2021 - Storie

Stuart Sutcliffe, la storia del Beatle perduto
20 Gennaio 2021 - Storie

Il culto del Cargo

14 Gennaio 2021 - Storie

Ritorno agli anni '80

27 Dicembre 2020 - Storie

16 Dicembre 2020 - Storie

Jim Morrison e i Doors: un'allegoria dionisiaca
25 Novembre 2020 - Storie

Mare o Montagna? (O prateria?)

25 Ottobre 2020 - Storie

Primavera, estate, autunno, inverno... e ancora primavera
17 Settembre 2020 - Storie

L'arcobaleno di Mogol-Battisti

28 Luglio 2020 - Storie

Giordano Bruno, pensieri in fiamme

30 Maggio 2020 - Storie

Gustavo Rol, la possibilità dell'impossibile
10 Febbraio 2020 - Storie

Max Calderan, la forza dentro

22 Aprile 2019 - Storie

Ancora cinque secondi

11 Aprile 2018 - Storie

La sfera dei Betz

29 Marzo 2018 - Storie

Carter l'uragano, di fiamme e salvezza
16 Marzo 2018 - Storie

Roberto Maini, detto ‘Gola Secca’

16 Febbraio 2018 - Storie

La storia di Lampo, il cane viaggiatore
Torna ai contenuti