InEsergo

Title
Vai ai contenuti
ARTICOLI MENO RECENTI

Attentato di Mosca: Isis o false flag?

Dietro le quinte del terrore

Fuori dalla gabbia della mente

La mindfulness come via per la guarigione e la realizzazione

Mentire come Ulisse

Il volto nascosto di un eroe

Abbracciatevi moltitudini!

I 200 anni della Nona di Beethoven

La magia della routine

Pillole di saggezza dal Sol Levante

I primi del mese

Incontri e misteri dalla finestra del quarto piano

Il mistero delle Voci Notturne

Tra esoterismo e dimenticanza televisiva

La ferita del tradimento

La quarta ferita evolutiva

Il Fascismo del nuovo millennio
Quando il dissenso diventa crimine

Ponte Morandi: la verità è un anelito a prezzo di costo

Genova vuole credere nella giustizia. Genova vuole rispetto per i suoi morti. Genova chiede la Verità.
HOME
16 Maggio 2024 - Attualità

Educazione, ribellione e ricerca del Sè attraverso l'arte e la natura

Capitano, mio Capitano


Le più raffinate qualità della nostra natura, come le fioriture delle piante, possono essere preservate solo attraverso il più delicato trattamento. Eppure non trattiamo noi stessi, né alcun’altra persona, con tanta tenerezza”.

Andai nei boschi per vivere con saggezza, vivere in profondità e succhiare tutto il midollo della vita, per sbaragliare tutto ciò che non era vita e non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto”.
Henry D. Thoreau

Il prossimo 2 giugno, L’attimo fuggente (traduzione rivedibile dell’originale Dead Poets Society, cioè la Setta dei poeti estinti) compirà 35 anni. Per gli appartenenti alla c.d. Generazione X, come il sottoscritto, credo non vi sia stato un film più iconico e influente: didattico, oserei dire (infatti veniva spesso proiettato anche durante le ore di scuola, sia alle medie che alle superiori). La visione reiterata del film, ricordo, terminava sempre con il magone, se non direttamente con qualche lacrima che solcava le gote. [...]
06 Maggio 2024 - Cinema

The Old Oak

Era da tempo che volevo scrivere qualcosa su uno dei miei registi preferiti, Ken Loach, e credo che questo sia il momento giusto per farlo. Loach, infatti, ha appena dichiarato che The Old Oak, sarà il suo ultimo lungometraggio: «per le riprese di un film devi stare via un anno o giù di lì, sarebbe meschino lasciare mia moglie tanto a lungo alla sua età da sola. Tra un paio d’anni saranno 90, le tue abilità diminuiscono, la tua memoria a breve termine va e la mia vista è piuttosto spazzatura ora, quindi è abbastanza complicato». [...]
29 Aprile 2024 - Storie

Manichini

L’immobilità è sottovalutata. Diceva un proverbio che prima o poi il tuo nemico passerà galleggiando sul fiume, anche se dove abiti non c'è alcun fiume. L’immobilità è una consuetudine se hai le giunture saldate in un pezzo di plastica unico.

Il resto sono solo chiacchiere, fuffa, esercizi di stile, parole vuote, gocce di pioggia asimmetriche, polemiche inutili.

La dura realtà è semplice e netta: sei al di là del vetro, sei irraggiungibile [...]
24 Aprile 2024 - Attualità

Quanno chiove (a Dubai)

Non comprendo i complottisti sempre così allarmati, perché, secondo loro, “ci vogliono sterminare tutti” usando le scie chimiche, i vaccini, il tofu, ecc. Non credo proprio che qualcuno voglia sterminarci tutti, ma anche se fosse…. qual è il problema? Tu, complottista che hai paura che vogliano sterminarti tutto, cosa stai facendo di così importante da crederti fondamentale per il pianeta? Fossi in te, quando passano le scie chimiche mi metterei sotto con la bocca aperta, così lasci prima di noi questa valle di lacrime e smetti di essere preoccupato [...]
20 Aprile 2024 - Musica

E' naturale la vita?

È arrivato l'inizio splendente, è arrivata vēr (dal sanscrito vas: splendere), la primavera. E cosa succede nell’emisfero boreale del globo terrestre? La linfa grezza a riposo alla base di alberi e piante, con la giusta temperatura e con “Aprile ogni goccia un barile", ricomincia a scorrere dal basso verso l’alto. Fluido vitale formicola invisibile e silenzioso dappertutto, spingendo fuori verde nuovo che quasi fa luce. Altri esseri viventi si svegliano con dinamiche simili dalla morte apparente del letargo, mentre altri ancora cambiano pelle. Tutto accade, riaccade: è la palingenesi [...]
15 Aprile 2024 - Musica

Concerto mistico

“Quello che ho fatto io è semplicemente mantenere la contrapposizione, trasmutandola con altri elementi che sono da una parte la sonorità del mediterraneo trasmessa dalle percussioni etniche e da una scelta di fraseggi affidati agli archi, dall’altra l’utilizzo degli strumenti a corda, proprio gli archi che ben rappresentano il classicismo nella cultura europea
Valter Sivilotti

«Ciao Nicola, ho visto che il 9 aprile sei a Udine: quella sera [...]
09 Aprile 2024 - InterEssere

La ferita da ingiustizia

“Il vostro compito non è cercare l'amore, ma, semplicemente, cercare e trovare dentro di voi tutte le barriere che avete costruito contro di esso.
Jalal al-Din Rumi - poeta persiano

Negli articoli precedenti ho descritto le ferite emozionali come un’occasione evolutiva, un invito a guardare con coraggio al nostro dolore. Quando si viene a contatto con la propria vulnerabilità e sofferenza è probabile che, per un istinto di sopravvivenza, si cerchi di proteggersi indossando alcune maschere. [...]
Torna ai contenuti